Arte rupestre della Valle Camonica (BS)

Descrizione

L’Arte rupestre della Valle Camonica è stato il primo sito italiano a ottenere il riconoscimento UNESCO quale bene «Patrimonio dell’Umanità». Accadeva 40 anni fa, nel 1979. Le incisioni rupestri della Valle dei Segni rappresentano un immenso giacimento di arte e cultura preistorica che vanta una straordinaria pluralità di testimonianze da preservare, studiare e valorizzare. Tra queste si trova in numerosissimi esemplari, la “Rosa Camuna”, simbolo della Regione Lombardia. Regione Lombardia celebra l'anniversario del riconoscimento UNESCO il 6 novembre 2019.

La Valle dei Segni è un luogo di fascino e suggestione davvero unico, in cui l’uomo e l’ambiente hanno interagito fin dalla Preistoria. 
I parchi in cui si possono ammirare le incisioni rupestri sono otto, distribuiti lungo l’intera Valle, con caratteristiche naturalistiche e paesaggistiche molto diverse tra loro e documentano più di 12 mila anni di storia.
La straordinaria varietà dei soggetti rappresentati spazia dalla scene di vita quotidiane a quelle di valore cultuale in una sovrapposizione continua e vitalissima di raffigurazioni che affascina studiosi e visitatori di tutto il mondo. Simbolo della Regione Lombardia è ancora oggi la rosa camuna, rielaborazione grafica di un’antica incisione presente nel sito.

Link

Copia di Senza titolo (700 x 80 px) (700 × 160 px) (700 × 150 px) (1)

I musei

Altri Siti Unesco

A cavallo fra Lombardia e Svizzera si trova la Ferrovia Retica, riconosciuta Patrimonio dell’Umanità nel 2008.La lin...
Leggi di più...
L’imponente sistema difensivo, che appartiene ad un progetto strategico unitario commissionato dalla Repubblica di V...
Leggi di più...
Mantova e Sabbioneta costituiscono due tappe significative della pianificazione territoriale e degli interventi urba...
Leggi di più...
I Sacri Monti, che dal 2003 sono iscritti nella Lista dell’Unesco, sono gruppi di cappelle e altri manufatti archite...
Leggi di più...