Ferrovia Retica nel paesaggio dell’Albula e del Bernina (SO)

Descrizione

A cavallo fra Lombardia e Svizzera si trova la Ferrovia Retica, riconosciuta Patrimonio dell’Umanità nel 2008.

La linea del Bernina delle Ferrovie Retiche collega Tirano in Valtellina a Saint Moritz in Engadina, superando - senza l'ausilio della cremagliera e utilizzando invece l'aderenza naturale del materiale ferroviario - le impegnative salite del passo del Bernina a 2256 metri di quota.
Il percorso, la cui attrattiva turistica si coniuga ad un importante ruolo funzionale per il trasporto delle merci, si snoda in un itinerario di grande valore turistico e ambientale alpino attraverso un lungo labirinto di vallate e passi di montagna.

Tuttora attiva, la Ferrovia Retica, su cui scorre oggi il "trenino rosso del Bernina” rappresenta un modello di armonia estetica con il paesaggio che attraversa; tratteggia con grande efficacia un modo corretto ed equilibrato di gestire lo sviluppo del rapporto tra l’uomo e la natura.

Link

Copia di Senza titolo (700 x 80 px) (700 × 160 px) (700 × 150 px) (1)

I musei

Altri Siti Unesco

I siti del Triassico lombardo, scoperti nella prima metà del XIX secolo a Monte San Giorgio, sono noti non solo a li...
Leggi di più...
All’interno del Convento Domenicano di Santa Maria delle Grazie a Milano (a cui lavorò anche il Bramante) Ludovico i...
Leggi di più...
I Sacri Monti, che dal 2003 sono iscritti nella Lista dell’Unesco, sono gruppi di cappelle e altri manufatti archite...
Leggi di più...
Il sito seriale “I longobardi in Italia” comprende le più importanti testimonianze monumentali longobarde esistenti...
Leggi di più...