Fotografie da cartolina. Bergamo e provincia 1940–1970

Descrizione

Il Museo della Fotografia Sestini Fotografie da cartolina. Bergamo e provincia 1940–1970la mostra realizzata in occasione dell’uscita dell’omonimo terzo volume della collana editoriale che il Museo delle storie dedica alla fotografia storica. Protagoniste del libro e del percorso espositivo una selezione di cartoline di città e provincia realizzate dalla Ditta Cittadini, cartoleria e casa editrice di Bergamo, attiva dagli anni Dieci del Novecento al 2017.

Le immagini raccontano la lunga tradizione della cartolina da viaggio tra gli anni Quaranta e Settanta e riflettono l’evoluzione del modo di comunicare degli italiani, il cambiamento dei costumi, l’affermarsi di nuove mete e moderne forme di turismo. Un viaggio tra gli scorci e i panorami più suggestivi di Bergamo e della sua provincia.

Le cartoline fanno parte della Raccolta Lucchetti conservata presso l’Archivio fotografico Sestini.

Mostra promossa e organizzata da Comune di BergamoMuseo delle storie di Bergamo e Siad – Fondazione Sestini.

LA COLLANA EDITORIALE DEL MUSEO DELLA FOTOGRAFIA SESTINI

La collana nasce con lo scopo di valorizzare il prezioso patrimonio di immagini che lo compone: ogni numero offre un approfondimento di temi chiave della storia del XX secolo di volta in volta indagati attraverso le fonti fotografiche e introdotti da un testo d’apparato in italiano e inglese.

Fotografie da cartolina. Bergamo e provincia 1940-1970, Il terzo volume della collana editoriale, è presentato mercoledì 15 alle ore 18.00 al Convento di San Francesco (Piazza Mercato del Fieno 6/a). Il giorno seguente apre al pubblico l’omonima mostra.

In abbonamento

Condividi   

Info

Sede
Museo della fotografia Sestini | Convento di San Francesco
Indirizzo
Piazza Mercato del fieno 6/a
Comune
Città Alta | Bergamo
Provincia
BG
Telefono
035 247116

Orario

Date
16/09/2021 - 12/12/2021
Orario

giovedì-domenica: 11.00-19.00

chiuso da lunedì a mercoledì

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Tariffe

Abbonamento Musei
ingresso libero

Mostre simili