CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO E MUSEO DIFFUSO DI ANGERA

Descrizione

Angera ha restituito le più antiche testimonianze della presenza umana nel territorio di Varese e già anticamente era un'importante stazione di traffico lungo le vie fluvio-lacuali a cavallo delle Alpi. Gli scavi restituiscono ancor oggi reperti significativi, studiati ed esposti al pubblico in una veste didattica rinnovata.

Il Museo Archeologico è ospitato in una palazzina quattrocentesca e raccoglie le più importanti attestazioni storiche del territorio. La prima sala è dedicata alla preistoria, con significative testimonianze dal Paleolitico all’Età del Rame; oltre ai reperti originali è stato allestito un Tavolo Tattile che permette a tutti i visitatori di toccare, annusare, provare alcune tecniche preistoriche del territorio. Nella seconda sala è illustrata il periodo di fioritura del borgo in età romana. Significative sono le testimonianze della cultura, della religione e della struttura dell’antico vicus, oltre che le monete, le ceramiche, i vetri e i reperti che attestano gli antichi rapporti commerciali con l'Europa centrale e il Mediterraneo. Una sezione è dedicata ai rari e affascinanti resti organici e alimentari, tra cui l’olla e i semi di Cislago e i Panini di Angera. Il Lapidario, con statue, urne e altari, è stato allestito sotto il portico. La sala conferenze e il laboratorio didattico offrono mensilmente incontri scientifici e opportunità per le famiglie. Nelle sale del museo è allestito anche il MABA, Museo Archeologico dei Bambini – Angera, pensato per far sentire i bambini a loro agio in un ambiente accessibile, in cui potranno trovare spiegazioni iconografiche, scalette per raggiungere le vetrine più alte, libri e giochi tematici.

Il Museo è dotato di un elevatore e di servizi igienici anche per disabili, di percorsi per non vedenti, di una poltrona per il relax e l’allattamento, di un fasciatoio.
Dal 2016 il Museo Archeologico si è aperto al paesaggio culturale circostante ed è nato il Museo Diffuso: la mappatura di 50 siti di interesse che raccontano l’eredità culturale materiale e immateriale dell’antico borgo.

In abbonamento

Vota il museo

CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO E MUSEO DIFFUSO DI ANGERA
CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO E MUSEO DIFFUSO DI ANGERA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Condividi   

Musei della stessa provincia

Torna a tutte le Province

Info

Stato
Aperto
Indirizzo
Via Marconi 2
Comune
Angera
Provincia
VA
Telefono
320 4653416
Sito web

Orario

Orario

Orario invernale
mercoledì-giovedì: 10.00-13.00
domenica: 14.30-18.30

Orario estivo (15 maggio-14 settembre)
giovedì: 10.00-13.00
sabato e domenica: 14.30-18.30

giorni di chiusura: dal 20 dicembre al 31 gennaio, Pasqua, 25 aprile, 1 novembre e 8 dicembre

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Tariffe

Ingresso intero

Gratuito

Accessibilità
Sito accessibile
Servizi
Bookshop
Disponibilità audioguide
No
Audioguide a pagamento
No
Visite
Disponibilità visite di gruppo
Si
Prenotazione visite di gruppo
Si

Musei simili

Il Museo, ospitato in quella che fu la Sala del Consiglio della Misericordia Maggiore di Bergamo, venne aperto al pu...
Leggi di più...
Istituito nel 1947, il museo di Sondrio deve la sua origine ad un primo nucleo di studiosi che sul finire dell'Ottoc...
Leggi di più...
All’esterno delle mura, non lontano da Porta Ticinese, sorse, nel I secolo d.C., l’anfiteatro milanese, uno dei più...
Leggi di più...
L’Isolino Virginia si trova a pochi metri dalla riva occidentale del lago di Varese, nel Comune di Biandronno: donat...
Leggi di più...

Nei dintorni

Scrigno d’arte posto accanto al Santuario, è il più antico museo di Varese tuttora visitabile.Alla straordinaria col...
Leggi di più...
L’Isolino Virginia si trova a pochi metri dalla riva occidentale del lago di Varese, nel Comune di Biandronno: donat...
Leggi di più...
Il complesso, sorto attorno all’antica torre dell’XI secolo, è frutto di numerosi interventi nel corso dei secoli ed...
Leggi di più...