MUSEO CIVICO “GOFFREDO BELLINI”

Le informazioni sono in costante aggiornamento, per maggiori dettagli contattare il museo

Descrizione

II Museo nasce nei primi anni Venti del secolo scorso ad opera di Goffredo Bellini, collezionista, ricercatore, appassionato di storia locale, che tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del secolo raduna reperti archeologici e cimeli di guerra, opere grafiche e pittoriche e libri antichi, documenti e autografi e oggetti d’arte sacra, creando nel tempo una vera e propria collezione, divisa in numerose sezioni che spaziano dall’archeologia all’arte, dalla storia militare alle scienze naturali.

L’allestimento attuale, nella sede originaria di Palazzo Monte dei Pegni, comprende altre due collezioni: quella di oggetti sacri e liturgici del Museo parrocchiale “G. B. Tosio”; e una sezione mineralogica dedicata ai donatori Elda Sandrin e Cesare Piubeni. La raccolta, visibile su richiesta, comprende seicento minerali provenienti da tutto il mondo. 

In abbonamento
Eventi

Vota il museo

MUSEO CIVICO “GOFFREDO BELLINI”
MUSEO CIVICO “GOFFREDO BELLINI”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Info

Indirizzo
Via Giuseppe Garibaldi 7
Comune
Asola
Provincia
MN
Telefono
0376 733075

Orario

Orario

lunedì, mercoledì, giovedì 9.00/13.00; sabato 9.00/12.00

domenica 15.30/18.30 con ingresso gratuito.

Dati aggiornati al 16-06-2020

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Musei della stessa provincia

Musei simili

La chiesa della Beata Vergine Incoronata fu edificata nel biennio 1586-88. L’elemento che la caratterizza è la piant...
Leggi di più...
La Sinagoga di Sabbioneta, luogo di culto e di riunione della comunità ebraica della città, fu edificata nel 1824, p...
Leggi di più...
Il Museo della Basilica di sant’Eustorgio, che insieme alla basilica di Sant’Eustorgio e al Museo Diocesano Carlo Ma...
Leggi di più...