MUSEO DIDATTICO DELLA SETA

Le informazioni sono in costante aggiornamento, per maggiori dettagli contattare il museo

Descrizione

Il Museo didattico della Seta raccoglie, custodisce, espone le testimonianze della tradizione produttiva tessile comasca quali macchine, oggetti, documenti, campionari e strumenti di lavoro provenienti dalle lavorazioni tessili che qualificano Como città della seta.

Il patrimonio tecnico ed artistico è organizzato in uno spazio didattico accessibile a tutti. 

L'amore e la passione per l'arte serica hanno origini antiche, consolidate grazie anche all'istruzione professionale per operatori del settore promossa, a partire dal 1866, dalla Camera di Commercio, dalla Provincia e dal Comune di Como.

In abbonamento
Eventi

Vota il museo

MUSEO DIDATTICO DELLA SETA
MUSEO DIDATTICO DELLA SETA
  • Attualmente 4 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 3.8/5 (8 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Info

Indirizzo
Via Castelnuovo, 9
Comune
Como
Provincia
CO
Telefono
031 303180

Orario

Orario

martedì-domenica: 10.00-18.00

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Musei della stessa provincia

Musei simili

La collocazione del Museo della Civiltà Contadina di Cremona -inaugurato nel 1978- nella cascina il "Cambonino Vecch...
Leggi di più...
Nella centralissima piazza Marconi, presso il Palazzo dell’Arte, è ospitato il Museo del Violino.Il Palazzo dell’Art...
Leggi di più...
La Pinacoteca Civica "C. Ottone" dal 2003 ha sede presso il Castello Sforzesco di Vigevano al I piano. Prende il nom...
Leggi di più...

Nei dintorni

Il Museo Archeologico Paolo Giovio è ospitato all’interno di Palazzo Giovio che fu la residenza cittadina dei Conti...
Leggi di più...
Villa Carlotta è un luogo di rara bellezza: qui capolavori della natura e dell'ingegno umano convivono armoniosament...
Leggi di più...
Il Tempio Voltiano, inaugurato nel luglio del 1928, fu pensato quale nuova sede che ospitasse degnamente gli origina...
Leggi di più...