MUSEO VALTELLINESE DI STORIA E ARTE

Le informazioni sono in costante aggiornamento, per maggiori dettagli contattare il museo

Descrizione

Istituito nel 1947, il museo di Sondrio deve la sua origine ad un primo nucleo di studiosi che sul finire dell'Ottocento si dedicarono a raccogliere testimonianze della storia e della cultura locale.

 

Cresciuto a partire dagli anni Sessanta grazie al lavoro del primo conservatore, il Cav. Giovan Battista Gianoli, il Museo è giunto oggi a possedere interessanti collezioni archeologiche, una Pinacoteca con opere dal XII al XIX secolo, una Sezione di arte contemporanea, una gipsoteca, un fondo di grafica. Nel 1961 è stato istituita anche una sezione di arte Sacra del museo Diocesano.

 

Nel 1994 il museo è stato trasferito a Palazzo Sassi de Lavizzari, elegante edificio storico, restaurato per l'occasione, dove sono stati attivati anche un laboratorio di restauro, una sala didattica e una biblioteca specialistica.

In abbonamento
Eventi

Vota il museo

MUSEO VALTELLINESE DI STORIA E ARTE
MUSEO VALTELLINESE DI STORIA E ARTE
  • Attualmente 3.5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 3.3/5 (3 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Info

Indirizzo
Via Maurizio Quadrio, 27. Il museo è inserito in una zona a traffico limitato ( ZTL) e non ha possibilità di parcheggio interno. Gli utenti possono parcheggiare nelle zone a pagamento nelle immediate vicinanze oppure negli ampi parcheggi collocati strategicamente fuori dal centro. 
Comune
Sondrio
Provincia
SO
Telefono
0342 526553 | 0342 526269 (uffici)

Orario

Orario

Sabato e domenica h. 10.00-18.00
19 giugno h. 10.00-18.00

Dati aggiornati al 8-06-2020

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Musei della stessa provincia

Fotogallery

Musei simili

Il ricco patrimonio di arte rupestre della Valle Camonica è stato iscritto nel 1979, quale primo sito italiano, nell...
Leggi di più...
Il Museo Archeologico è collocato in un contesto architettonico straordinario, l’ex-convento del Monastero Maggiore...
Leggi di più...
Dalle asce di pietra alle spade di ferro, dagli ornamenti di bronzo celtici alle croci d'oro longobarde, dalle urne...
Leggi di più...
Il Museo venne inaugurato nel 1932.L’attuale organizzazione espositiva nelle due sezioni Risorgimento e Storia conte...
Leggi di più...

Nei dintorni

Il complesso architettonico dovrebbe risalire all’inizio del XVIII secolo ed essere stato edificato della famiglia L...
Leggi di più...
Villa Monastero, di proprietà della Provincia di Lecco, è una delle principali attrattive del territorio per la sua...
Leggi di più...