PAC - Padiglione d'Arte Contemporanea

Le informazioni sono in costante aggiornamento, per maggiori dettagli contattare il museo

Descrizione

Il PAC è lo spazio pubblico per l’arte contemporanea a Milano, un luogo aperto a tutti dove vivere e condividere la cultura contemporanea attraverso l’arte.

Con questo obiettivo il PAC progetta e realizza mostre che indagano la scena artistica nazionale e internazionale, monografiche e collettive.

Leggere il proprio tempo è una sfida: richiede curiosità, apertura, confronto e assenza di pregiudizi. L’arte contemporanea ci allena a scardinare gli stereotipi e uscire dalla nostra zona di comfort per guardare la realtà con nuovi occhi e costruire nuove interpretazioni.

Parallelamente il PAC promuove la conoscenza dell’arte contemporanea accompagnando tutte le mostre con strumenti gratuiti che ne favoriscano la comprensione e l’accessibilità, approfondendo i temi trattati dagli artisti con un public program destinato a coinvolgere adulti e ragazzi.

La programmazione del PAC è decisa dal suo comitato scientifico, nominato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, e affidata in parte a guest curators italiani e internazionali.

Architettura

Il PAC è fra i primi esempi in Italia di architettura progettata per l’arte contemporanea, simile alle kunsthalle europee e pensata come un’agile struttura espositiva.

Disegnato da Ignazio Gardella, con i suoi 1200 mq si articola attorno ad un volume centrale su tre livelli, il più basso dei quali dialoga, attraverso la grande e luminosa vetrata, con lo splendido giardino della Villa Reale (GAM).

I limiti perimetrali sono quelli originari delle ex scuderie della Villa Reale e creano un'area trapezoidale suddivisa in tre livelli verticali, differenziati come volumi luminosi.

Il primo livello, che dialoga con il parco attraverso la vetrata, fu inizialmente progettato per ospitare opere di scultura. Il livello più elevato, suddiviso nel progetto originario per mezzo di pareti mobili - oggi fisse - fu pensato per la pittura e riceve luce dall’alto attraverso dei lucernai, che permettono di regolare il grado di luminosità dell'ambiente. Il terzo livello, originariamente destinato all'esposizione di disegni, stampe, fotografia ed oggettistica, è una galleria rettangolare sopraelevata, illuminata con luce artificiale, che si affaccia sul secondo livello con una balconata.

I tre spazi concepiti da Gardella ruotano intorno ad un volume centrale che li polarizza e li tiene in rapporto reciproco. Lo sguardo del visitatore coglie così prospettive oblique, passanti e di raccordo tra le sale.

In abbonamento
Eventi

Vota il museo

PAC - Padiglione d'Arte Contemporanea
PAC - Padiglione d'Arte Contemporanea
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti) disabilitato.

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Info

Indirizzo
via Palestro 14
Comune
Milano
Provincia
MI

Orario

Orario

Aperto solo in caso di mostre temporanee

martedì-domenica: 09.30-19.30
chiuso lunedì

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Musei della stessa provincia

Musei simili

Nato nel 1885, dal 1951 il museo ha sede nel settecentesco palazzo Moriggia, progettato nel 1775 da Giuseppe Piermar...
Leggi di più...
Il Museo Bagatti Valsecchi è una casa museo frutto di una straordinaria vicenda collezionista di fine Ottocento, che...
Leggi di più...
La collezione raccolta dal conte Luigi Tadini rispecchia la varietà di interessi di un aristocratico cresciuto nel c...
Leggi di più...
I Musei Civici di Monza comprendono le raccolte della Pinacoteca Civica e del Museo Storico dell’Arengario. La loro...
Leggi di più...

Nei dintorni

Le collezioni della GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino si compongono di oltre 45.000 ope...
Leggi di più...
Il Museo di Storia Naturale di Milano, fondato nel 1838, ha sede nell’omonimo palazzo all’interno dei Giardini Pubbl...
Leggi di più...