05/07/2022

Il Quarto Stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo avrà una nuova collocazione. A partire dalla prima settimana di luglio il capolavoro che rende omaggio al popolo lavoratore, altro tre metri e lungo sei, troverà casa alla GAM, la Galleria di Arte Moderna di Milano.

Il Quarto Stato arriverà da Firenze, dove si trova in prestito esposto nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio dal primo maggio al 30 giugno e il Comune è già pronto ad accoglierlo al museo ospitato nella Villa Reale in via Palestro, dove sarà collocato in una sala in cui i visitatori potranno ammirarlo a sei metri di distanza e senza il vetro di protezione davanti, che invece era necessario al Museo del Novecento. Il dipinto infatti era sistemato prima dell'ingresso della collezione in una rientranza di solo tre metri protetto da una teca in vetro.

Alla Galleria d'Arte Moderna sarà valorizzato anche grazie al dialogo con altre due opere nelle sale a fianco: Le due madri di Giovanni Segantini la Maternità di Gaetano Previati, dipinto anch'esso di grandi dimensioni appena concesso in un prestito triennale prorogabile da Banco Bpm. In questo modo il Quarto Stato diventa quindi la punta di diamante di un museo che viene a sua volta valorizzato.

Scopri la GAM di Milano

Condividi   

Ultime news

martedì 2 agosto ore 16 – sabato 6 agosto ore 10I incontro: Il Medioevo a Milano, dal Barbarossa al trionfo dei Visc...
Leggi di più...
Abbonamento Musei e Regione Lombardia in collaborazione con Chora presentano TANTEANIMEUn viaggio audio alla scopert...
Leggi di più...
Campus estivi al Museo PimePer esplorare le bellezze del mondo tra arti, popoli e cultureAl Museo Popoli e Culture d...
Leggi di più...
PENSIERIIl Pergolato Silvestro Lega Pinacoteca dell’Accademia di Brera… Ho proprio voglia di una tazzina di caffè, i...
Leggi di più...