10/05/2022

L'Impresa Elettrizzante

Nel weekend del 14 e 15 maggio apertura di ben sei centrali idroelettriche storiche delle otto presenti sul territorio dell'Ecomusero Adda di Leonardo.

Nel weekend del 14 e 15 maggio apertura di ben sei centrali idroelettriche storiche delle otto presenti sul territorio dell'Ecomusero Adda di Leonardo, testimonianze straordinarie della storia dello sviluppo industriale lombardo, che ha avuto origine proprio sul medio corso dell’Adda.
Le centrali sono il cuore pulsante della rivoluzione industriale mossa dall’energia elettrica: ancora oggi funzionanti, coniugano in modo eccezionale tecnica e bellezza, rappresentando vere e proprie cattedrali del progresso.
Ma il nome Impresa Elettrizzante non rimanda solo alla grande impresa dello sviluppo industriale: oggi, crediamo che una nuova energia, un nuovo motore di sviluppo per il territorio, possa nascere dalla cultura e dal turismo. Abbiamo quindi scelto questo nome per un evento che si colloca in una primavera di ripartenza della cultura dopo il difficile periodo della pandemia, un evento che nasce mettendo a sistema attori diversi con un obiettivo comune: valorizzare la ricchezza dell’archeologia industriale nel territorio dell’Ecomuseo Adda di Leonardo.

L’evento è infatti realizzato in collaborazione con Associazione Crespi d’Adda, Pro Loco Cornate d’Adda, Pro Loco Fara
Gera d’Adda e Pro Loco Trezzo, con il supporto delle amministrazioni locali dei Comuni del territorio ecomuseale – e
in particolare delle assessore alla Cultura della Città di Cornate d’Adda, Annamaria Arlati, e del Comune di Fara Gera
d’Adda, Giuseppina Modanesi – e reso possibile dai gestori idroelettrici AddaEnergi, Edison, Enel Green Power e
Italgen, che hanno aperto le porte dei loro impianti ai visitatori.

Le centrali visitabili in occasione dell’Impresa Elettrizzante saranno:
• Centrale “Angelo Bertini”, Cornate d’Adda (1898)
• Centrale “Carlo Esterle”, Cornate d’Adda (1914)
• Centrale “Alessandro Taccani”, Trezzo sull’Adda (1906)
• Centrale di Crespi d’Adda (1909)
• Centrale Italgen, Vaprio d’Adda (1951)
• Centrale del Linificio Canapificio Nazionale, Fara Gera d’Adda (1895)

Clicca qui per tutti i dettagli

Condividi   

Ultime news

LA VENERE DEI PORTILa Venere dei porti. Mario Sironi 1919. Casa Museo Boschi. MilanoNon ha volto la Venere dei porti...
Leggi di più...
Il Museo Diocesano di Albenga e il Battistero Paleocristiano……Attualmente il museo ospita la mostra Onde barocche. C...
Leggi di più...
Rete dell’800 Lombardoun patrimonio condiviso di storie e di opereLa Rete dell’800 Lombardo riunisce istituzioni che...
Leggi di più...
Ritratti | Brescia Photo Festival 2022Dal 31 marzo al 24 luglio 2022Al Museo di Santa Giulia e in altre sedi cittadi...
Leggi di più...