La Biblioteca Braidense acquisisce la Biblioteca di libri antichi di Umberto Eco

05/02/2021

La Biblioteca Braidense acquisisce la Biblioteca di libri antichi di Umberto Eco
La Biblioteca Braidense si arricchisce di una nuova importantissima acquisizione: la collezione della Biblioteca di libri antichi di Umberto Eco.
A seguito della procedura avviata tra la Biblioteca Braidense e gli eredi di Umberto Eco nel 2018, con la registrazione del provvedimento da parte della Corte dei Conti si è concluso infatti in questi giorni l’iter, iniziato nel 2017, di acquisizione della Biblioteca di libri antichi denominata “Bibliotheca semiologica curiosa, lunatica, magica et pneumatica” formata da Umberto Eco nel corso della sua attività di bibliofilo.
La collezione antica, che conta circa 1.200 edizioni anteriori al Novecento, un patrimonio che comprende 36 incunaboli e 380 volumi stampati tra il XVI e il XIX secolo sarà custodita dalla Biblioteca Nazionale Braidense di Milano, la Biblioteca Statale che ne garantirà la conservazione, la valorizzazionee la fruizione a studenti e studiosi. Un comitato scientifico formato da cinque membri, di cui due nominati dagli Eredi Eco e due dal Mibact, si occuperà di stabilire le modalità di conservazione anche al fine di garantirne l’unitarietà della consultazione digitale.

Condividi   

Ultime news

Si rinnova l’appuntamento con i Gran Paradiso Ambassador: dal 25 al 28 febbraio online una trilogia di film dei regi...
Leggi di più...
La presenza in Accademia Carrara de I musici di Caravaggio, opera giovanile di fascino dipinta intorno al 1597, si d...
Leggi di più...
Il progetto Distretto X: Domani ti scrivo esplora le potenzialità creative e narrative del mezzo lettera. Attraverso...
Leggi di più...
Riaprono, tutti i musei della città di Brescia — Museo di Santa Giulia, Brixia. Parco archeologico di Brescia romana...
Leggi di più...