Scopri Varese e il suo territorio

Museo 22/07/2020

L’estate è la stagione ideale per esplorare il patrimonio culturale di Varese e del suo territorio disseminato di fiumi e di laghi, fra panorami mozzafiato e dolci declivi.  Sono tanti gli spunti per scoprire questo territorio: dall’archeologia alle collezioni di arte contemporanea, dalle ville immerse nei parchi - per le quali il capoluogo si è guadagnato l'appellativo di “città-giardino” – ai siti monumentali, dai percorsi di cultura e fede religiosa ai luoghi che raccontano la tradizione industriale e manifatturiera.

La città di Varese: musei, mostre e siti da visitare con il tuo Abbonamento Musei

Adagiato su sette colli e immerso nel verde, il capoluogo si è meritato nel tempo l’appellativo di città-giardino, grazie ai numerosi parchi che circondano le ville edificate tra il ‘700 e il ‘900 per volere delle famiglie nobili e dell’alta borghesia industriale. Queste splendide dimore, abbellite con orti e giardini all’italiana e all’inglese (come Villa Mirabello, Villa Panza,  la villa di Lodovico Pogliaghi o il più antico e stratificato complesso del Castello di Masnago) oggi custodiscono collezioni che spaziano dall’Archeologia all’Arte contemporanea. 

A breve distanza dalla città, raggiungibile percorrendo la Via Sacra, sorge il complesso monumentale del Sacro Monte di Varese, divenuto patrimonio UNESCO nel 2003, dove storia, arte, fede e natura confluiscono in un panorama unico.

Musei e siti da visitare con il tuo Abbonamento Musei nel territorio della provincia di Varese

Terra d’acque e colline, tra fiumi e laghi di origine glaciale, il varesotto è un territorio dalla storia millenaria. I musei e i siti archeologici della provincia di Varese coprono un arco di tempo che va dal III millennio a.C. all'Alto Medioevo: dai fossili di Besano (provenienti dal sito UNESCO del Monte San Giorgio) ai resti palafitticoli dell'Isolino Virginia, dai reperti di epoca romana all'eredità - Patrimonio dell’Umanità - dei Longobardi a Castelseprio. Esplorare la provincia di Varese consente di fare un vero e proprio tuffo nel passato che, sfiorando anche l’età moderna, conduce fino al più recente passato manifatturiero e industriale come  le storiche Officine Aeronautiche Caproni - che oggi ospitano Volandia, il Parco e il Museo del Volo.

Condividi   

Ultime news

Non solo scorci panoramici, lidi o spiagge cittadine: sono molte le ragioni per visitare Como e Lecco e il loro terr...
Leggi di più...
Bergamo e la sua provincia offrono una grandissima varietà di luoghi d'interesse artistico e culturale. Dalle sugges...
Leggi di più...
Dal 18 luglio riparte Grand Tour, il ricco programma di Abbonamento Musei con percorsi guidati alla scoperta dei mus...
Leggi di più...
I musei del nostro circuito stanno gradualmente riaprendo, nel rispetto delle misure di contenimento da Covid-19 e s...
Leggi di più...