Un capolavoro del Rinascimento torna a Mantova

25/01/2021

La collezione di Palazzo Ducale si arricchisce di un prestigioso arazzo di Giulio Romano grazie all'impegno della Direzione Generale Musei e al supporto di Fondazione Palazzo Te.

Un capolavoro del Rinascimento torna a Palazzo Ducale di Mantova. Si tratta di un arazzo tessuto tra il 1539 e il 1540 su committenza di Federico II, duca della città, recentemente acquistato dal MiBACT per conto dello Stato Italiano grazie all’impegno della Direzione Generale Musei, alla regia di Palazzo Ducale di Mantova e al supporto di Fondazione Palazzo Te. Opera di dimensioni monumentali – alta più di quattro metri e larga circa quattro metri e mezzo – l’arazzo va ad arricchire la già rilevante collezione del museo di Palazzo Ducale con un ulteriore tassello di indiscusso pregio e grande importanza storica. Il soggetto della scena centrale è tratto da un testo classico (le Εἰκόνες di Filostrato, II secolo d.C.) e raffigura Venere spiata da un satiro, con una serie di esuberanti puttini che giocano e animano la vivacissima scena.

Condividi   

Ultime news

Si rinnova l’appuntamento con i Gran Paradiso Ambassador: dal 25 al 28 febbraio online una trilogia di film dei regi...
Leggi di più...
La presenza in Accademia Carrara de I musici di Caravaggio, opera giovanile di fascino dipinta intorno al 1597, si d...
Leggi di più...
Il progetto Distretto X: Domani ti scrivo esplora le potenzialità creative e narrative del mezzo lettera. Attraverso...
Leggi di più...
Riaprono, tutti i musei della città di Brescia — Museo di Santa Giulia, Brixia. Parco archeologico di Brescia romana...
Leggi di più...